Nel nostro mondo, praticare Hata Yoga prima di tutto significa regalarsi un momento di pace e di ascolto. Yoga è entrare in profondo contatto con la propria realtà del momento e con il proprio corpo percepito dall’interno. Il lavoro alternando fasi dinamiche e statiche insegna a rispettare i limiti che si incontrano.

Accettando che le asana (posture) non siano perfette, con pazienza, respiro, concentrazione si scopre il piacere di “stare” e di ascoltare le infinite sfumature e trasformazioni che in noi avvengono ad ogni istante. Importante non è la postura in sé, ma la qualità d’ascolto sviluppata mentre la raggiungiamo tranquillamente e gradualmente. Sviluppare queste attitudini significa creare spazio e respiro all’interno, donare elasticità, forza muscolare al corpo e calma al pensiero. Lo yoga può diventare uno strumento prezioso da utilizzare quando lo si desideri o se ne senta il bisogno, capace di risolvere tensioni e dolori sia fisici che psichici.

ORARI

Mercoledì 19.30/21.00


Conduzione della Dott.ssa Laura Gratoni.

MAGGIORI DETTAGLI